giovedì 20 agosto 2015

Mamma a modo mio: con l'ansia ma senza troppo stress


Sono una mamma normale e, al momento, non ho fretta di togliere il ciuccio, non mi preoccupo di spannolinarla ne' di quando camminerà o mangerà da sola.
Sono così rilassata su questi argomenti perche' credo siano tutte tappe che raggiungerà da se' quando lo vorrà, avete mai visto quindicenni con pannolino o ciuccio? Ecco quindi per me al momento zero paranoie sull'argomento.



Sto crescendo Catherine quasi da sola e non posso permettermi lo stress che mi infliggerebbero certi traguardi forzati. Sono ansiosa, ma con la A maiuscola; ne ho sempre sofferto e la mia vita e' una lotta continua per bilanciare la ragione e l'ansia, capite quindi che per me questi sono pensieri davvero secondari…

Nonostante mi fossi detta i cartoni mai prima dei tre anni ora li guarda eccome! Sono INDISPENSABILI, come faccio senno' a pulire la tavola dopo che ha mangiato o andare in bagno o preparare il pranzo? Potrei lasciarla libera sul pavimento dove non la vedrei e rischierebbe testate a manetta quindi io scelgo i cartoni che poi, spiegatemi perché sono così terribili?!?!
N.B per mamme talebane: ovviamente non e' che guarda la tv per delle ore eh?!


Come madre devo "sopravvivere" e trovare compromessi che facciano stare bene entrambe, cosa se ne farebbe Catherine di una mamma esaurita? Sarebbe più felice di adesso? Io ne dubito, siamo felici e modo nostro e la nostra felicita', il nostro equilibrio e' certamente diverso da qualunque altro nucleo mamma/figlio.




Perche' questo post? Forse uno sfogo…perché mi sento bombardata di informazioni su cosa si deve o non si deve fare per essere una buona mamma e ogni tanto penso: che palle (scusate il francesismo)! Alla fine essere mamme e' già abbastanza estenuante senza avere tutte queste informazioni ansiogene che ci arrivano da tutte le parti :)
Essere madre comporta di imparare a vivere in una giungla quotidiana e di convivere con un'amore che alle volte e' davvero spossante, chi l'avrebbe detto che amare potesse essere così faticoso? Quindi io mi sono prefissa un'obiettivo: ONE STEP AT THE TIME (un passo alla volta) senza forzature tutto verra' da se, ciò che per me davvero conta e' che tutti nella nostra famiglia siano in salute per potersi godere ogni istante di questa meravigliosa avventura! E voi come la pensate?
Share:

9 commenti

  1. Hai perfettamente ragione, ogni cosa al momento giusto, l' importante è che lei e tu siate serene, ogni tappa al momento opportuno quando arriva arriva, lei è bellissima intelligente simpatica affettuosa.... E soprattutto SANA.........questo è l' importante.......nom c'è mica nessuna gara tra chi cammina o parla o impara ad usare il vasetto prima degli altri no???????

    RispondiElimina
  2. La penso come te, quando chiedi un consiglio ognuno ti può dire cosa pensi sia giusto ma poi devi trovare la vostra via senza dover sentire la necessità di giustificarti perché sei sola o altro. Senti sia la cosa migliore? Allora seguila. Se mi chiedi come la penso... Io non sono contro la televisione ma non l'ho ancora mai usata perché ho una bambina già abbastanza eccitabile e perché per noi all ora di pranzo deve restare spenta (già da quando eravamo una coppia). Sul fatto che i bambini debbano seguire i loro tempi è assolutamente così. Sempre. Ogni bambino è unico e speciale e noi siamo fortunate ad assistere alla loro crescita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi invece quando eravamo una coppia mai TV ed ora e' l'unico modo per poter scambiarci due parole la sera senza urla hahahaha!!!
      Ti abbraccio amica dolce!!

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Ho scoperto il tuo blog un pò per caso seguendoti su instagram, poi mi ritrovo a leggere questo post...che dire sono pienamente d'accordo con te!! Con la mia primogenita, tutti erano pronti a dirmi cosa era meglio o peggio, come allattare, dove e quando...poi un giorno mi sono imposta o meglio ho imposto il mio ruolo di mamma e tutti hanno fatto una marcia indietro...ora con il piccolino di due mesi nessuno più si permette a giudicare, i consigli sono sempre ben accetti poi sarò io a decidere il giusto per i miei bambini!! Per quanto riguarda la tv...io la benedico altrimenti non so cosa riuscirei a fare, soprattutto per la grande che ora ha quasi 5anni!! Ti aspetto sul mio blog...a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima!!! Concordo su tutto! E adesso passo da te :)

      Elimina
  5. Sono d'accordissimo con te. Io non sono una mamma ansiosa, voglio lasciare gli spazi a mio figlio come io voglio mantenere i miei, giusto o sbagliato non lo so. So solo che io sto bene così! L'importante è stare bene, ma stare bene davvero, non dire agli altri "io sto bene e sono felice così" e poi lamentarsi perchè si è sempre stanchi, lamentarsi perchè si è troppo stressati (dai figli sia chiaro), lamentarsi perchè non ti fanno dormire la notte... insomma hai capito cosa intendo no?! Ahahahahaha!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece purtroppo ho sempre sofferto d'ansia ma rifiuto di farmi paranoie per cose banali. Mi lamento spesso con mio marito hahaha pero' so che in realtà non ho nulla di cui lamentarmi..sono davvero grata per Catherine e anche io mi annoio a sentire chi si lamenta sempre!!!!!

      Elimina

I <3 your comments

© Sara and Catherine's tales | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig