giovedì 12 novembre 2015

Cosa mangia la toddler #odiocucinare

Tante di voi mi hanno chiesto su Instagram cosa mangia Catherine e di condividere alcune ricette...amiche purtroppo avete chiesto alla persona più sbagliata che ci sia! Io nutro un odio davvero sviscerale per la cucina!!!! E' una cosa che non mi ha mai appassionata ne' dato soddisfazioni: tutto ciò che cucino mi fa schifo e l'aspetto e' sempre un disastro. Va un po' meglio con torte e biscotti ma, onestamente, se potessi non cucinerei MAI.


Cosa mangia la toddler dunque? Vi assicuro che, nonostante le scene isteriche, mangia e le cosciotte aumentano. Qui in Svizzera, cosi' come in Germania, si trovano pappe pronte biologiche della Hipp con una varietà di gusti davvero notevole: piatti vegetariani, paste, zuppe e persino lasagne! Fino ad ora mi sono arrangiata dandole il 50% di pappe pronte e il 50% di passati fatti in casa (non senza le mie lamentele/imprecazioni). Per tirarmi un po' su il morale e non sentirmi una cattiva mamma devo dire che Catherine mangia solo cibo biologico...sono proprio una santa donna hahaha!!


Da qualche giorno le cose sono cambiate: Catherine non vuole più nessuna pappa ma vuole la "roba dei grandi" e io la sto accontentando. Ovviamente non mi scervello fino ad esaurirmi: se mangiamo qualcosa che non e' appropriato per lei vado di pappe e trucchetti (esempio: piattino con Philadelphia grazie al quale può sporcarsi mangiare da sola).

Dopo tutta questa premessa vi elenco le pietanze che più si accordano ad suoi difficili e volubili gusti toddleriani:
  • uova strapazzate con Philadelphia a cui aggiungo anche un po' di pastina per rendere il pasto più completo;
  • pasta all'uovo con salmone e panna, qui addirittura mi lascia imboccarla perché raggiunge l'apoteosi del gusto;
  • prodotti da forno di varia natura con una spiccata preferenza per i "pan aux chocolat";
  • toast con marmellata, burro o formaggio anche se la signorina e' avanti e spilucca la farcitura tralasciando il pane;
  • spaghetti con sugo alla bolognese;
  • pasta panna e prosciutto;
  • pasta burro e parmigiano;
  • yogurt Activia senza pezzi, riconosce il vasetto e al primo sentore inizia ad agitare le braccia ed aprire la bocca. N.B. qualunque altro yogurt non e' di suo gradimento;
  • formaggi di qualunque tipo.
La maggior parte di questi cibi vengono tagliati in pezzetti piccolissimi perché fa ancora molta fatica a masticare, mentre con toast e brioche non ha nessun problema. Ovviamente inserisco sempre le verdure frullate a pranzo o a cena.
Probabilmente Catherine non mangia i manicaretti migliori sulla terra ma ognuno ha i suoi limiti e, per me, la cucina e' uno di quelli. Non mi sento assolutamente una cattiva madre perché le do cibi pronti: ognuno fa come può e io mi arrangio come posso vista la mia situazione. 


N.B. Catherine quando mangia le cose nostre non riesce ancora a saziarsi completamente e quindi le offro sempre un omogenizzato di frutta a fine pasto. Se e' particolarmente stufa o stanca le lascio guardare i cartoni mentre si gusta il "dessert"; come vedete sono molto relaxed sull'argomento. 
Non mi sento di darvi nessun consiglio culinario se non quello di non stressarvi troppo perché io l'ho fatto per mesi e stavo sclerando. Ricordate che il metodo di un altra mamma non e' più o meno giusto del vostro, ognuno fa a modo suo e ognuno ha i suoi equilibri...tenete sempre a mente che presto i rompiscatole  bimbi cresceranno e potranno essere mandati a letto senza cena se fanno gli schizzinosi hahaha!!!

Se qualcuna di voi vuole scambiare ricette o idee qui sotto nei commenti sarete lovvate a vita <3
Share:

8 commenti

  1. Io ti darei un consiglio.. perchè non acquisti il Bimby? Ottimo aiuto in cucina.. anche io non amava cucinare, ma da quando ho questo robot da cucina è davvero di grande aiuto, soprattutto con la bambina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci avevo pensato ma, visto il costo e conoscendomi, ho paura che spenderei soldi per nulla ;)

      Elimina
    2. Sara io sono come te e alla fine ho optato per il Moulinex Cuisine Companion. Certo magari non è super figherrimo come il Bimby, ma per una che odia la cucina come me (e te!) è più che sufficiente. Non è che da quando ce l'ho io sia diventata un'amante del cucinare eh, però in effetti qualcosina in più la faccio. E soprattutto passati e verdure li fa praticamente da solo e con un bimbo 'sta cosa è una mano santa, soprattutto per me che torno a casa alle 19! Così mentre il robot prepara la cena, io sto in sala a giocare con mio figlio! :-)

      Elimina
    3. Anche io pensavo cosi , ma invece lo utilizzo sempre per qualsiasi cosa.. vero costa un bel pò però sono soldi spesi bene..

      Elimina
  2. anche io volevo prendere il Bimby ma ho il tuo stesso timore...uguale a te: mi piaciucchia giusto cucinare qualche dolce, per il resto...faccio quello che devo, ma giusto perché devo, non mi appassiona (anche se, intendiamoci...sempre meglio di stirare :P ) mitico l'hashtag, lo devo usare :D

    RispondiElimina
  3. Ciao cara, io amo cucinare ma ancora per la piccola non è che mi posso ancora sbizzarrire. E non ho neanche molto tempo per cucinare per noi, ma tant'è... Per l'alimentazione nanesca non dico assolutamente nulla, a me per il momento sta andando bene perchè mangia tutto quello che le preparo (vellutate varie con farine o pastina, come proteine ricotta o lenticchie o omogeneizzato di carne), ma non so per quanto andrà avanti ;-) L'importante è che qualcosa mangi, poi mi pare che la toddler abbia dei gusti molto da grande...è già avantissimo!!! Non ti do ricette perchè io per ora faccio tutte cose cremose quindi non so se Catherine apprezzerebbe (ma se vuoi ti mando qualcosa). Io però il bimby te lo consiglio...a me l'ha regalato mia nonna, quindi mi è andata bene, ma prima di avere Caterina un po' lo snobbavo proprio perchè mi piace "fare da me" in cucina. Be, ti dico che ora lo uso praticamente tutti i giorni! Un bacione

    RispondiElimina
  4. Io ti consiglio frittatina al forno con prosciutto o formaggio e pisellini o zucchine! La tagli a pezzettini e almeno mia figlia la ama! Oppure polpettine con macinato di pollo o tacchino�� basta che le incorpori con un po di pangrattato e latte e formaggio e metti in forno pochi minuti e via! Cena pronta!

    RispondiElimina
  5. Sara, a me piacerebbe anche cucinare, ma il tempo è sempre poco.
    Ho il Bimby, mi è stato regalato...ma sono sincera, non lo uso molto.
    Da quando è nata Maria...per es. mai!
    Vorrei iniziare però! Devo organizzarmi...diversamente.
    Io sono più una che "spadella", non so se rendo l'idea.
    Apprezzo il tuo post per la sincerità, complimenti.
    Magari ci scambiamo qualche ricetta smart, fast e bio! ;)

    Un bacione a voi

    RispondiElimina

I <3 your comments

© Sara and Catherine's tales | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig