lunedì 20 febbraio 2017

La cameretta svizzera della Toddler


Qualche giorno fa, pulendo la memory card della macchina fotografica, ho ritrovato delle vecchie foto scattate in previsione di un post dedicato alla cameretta di Catherine. Come voi sapete, ho amato tantissimo la nostra casa svizzera e, siccome mi dispiaceva tanto cestinare quegli scatti risalenti ad un pomeriggio soleggiato di quasi un'anno fa, ho pensato di pubblicare comunque un post per mostrarvi com'era.
Quanti bei ricordi sono affiorati, sembra una vita fa: è proprio vero che il tempo con i bimbi piccoli passa troppo in fretta.


 La stanza di Catherine era la nostra precedente camera da letto: la Toddler ci ha poi sfrattati guadagnandosi uno spazio grandissimo. Il layout della casa era un po' particolare e, siccome non volevamo che Catherine stesse su un altro piano, io e Charles avevamo "traslocato" nell'open space che si trovava sul pianerottolo. Nelle foto sembra un po' "spoglia" perché non ho mai finito di decorarla.


Il lettino era un normalissimo letto Ikea che ora attende il nuovo inquilino visto che la Catherine è passata al "toddler bed". Sempre da Ikea, avevamo acquistato il fasciatoio e la cassettiera a cui avevo cambiato i pomelli con questi a forma di cuore che sono di Zara home.
Sopra il lettino avevo appeso una nuvoletta in feltro personalizzata fatta dalla dolcissima Federica de "La Sartoria dei Confetti".


Mi viene un po' da sorridere a pensare che, c'è stato un momento in cui cambiavo la Toddler sul fasciatoio: adesso facciamo tutto da in piedi perché si butterebbe giù in un batter d'occhio! Su di esso tenevo un cestino con tutti i prodotti per la toeletta mentre nei cassetti avevo i body, i pigiami e gli asciugamani. Anche questo "pezzo" di mobilio è ora nella cameretta del piccolino che devo sbrigarmi a preparare!!


Avevo cercato tanto un materassino da mettere a terra per creare una "zona lettura" per Catherine, questo l'avevo trovato sul sito di Le Vertbaudet e lo usiamo ancora tanto. La Toddler adora rilassarci leggendo guardando le immagini di un buon libro.


Questa balenottera carinissima è un regalo di una carissima amica ed è fatto a mano da "I Fiori di Simona".


La stanza di Catherine aveva una vista impagabile sulle campagne svizzere: era bellissimo osservare l'accavallarsi delle stagioni e, spesso, potevamo vedere volpi, cerbiatti, pecore e altri animaletti.




Infine sulla cassettiera avevo disposto un orsacchiotto con ricamato l'anno di nascita di Catherine, un regalo del suo papà che arrivava da Londra, delle lucine a pile, un carillon, un salvadanaio in argento, una sveglia ed un quadretto fatto dalla mitica Fiorenza di "Blumen".

Guardando queste foto sono ripiombata in una vita completamente diversa da quella attuale: una vita più lenta in cui Catherine non necessitava ancora di una marea di attività; una vita scandita dal ritmo dei gruppi gioco di paese. Anche se non mi è mai piaciuto vivere in Svizzera ho dei ricordi dolcissimi in quel Paese, sono felice di aver potuto vivere là ed aver assaporato aspetti diversissimi da quelli che vivo ora.

Vi aspetto presto per farvi vedere la stanza di Catherine in versione Londinese!

Share:

1 commento

I <3 your comments

© Sara and Catherine's tales | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig