mercoledì 26 aprile 2017

Harvey's tales: 1 mese

Anche se in ritardo ecco il primo post mensile di Harvey. 
Buona lettura!


Allattamento:
Posso confermare senza indugi che il primo mese è stato classificato come il mese della tetta! Harvey starebbe appeso al day (and night) long. Se di giorno, grazie alle uscite continue che lo mettono ko, riesco a controllarlo un pochino, la notte è un rave continuo. Spesso, mentre lo allatto, faccio una fatica enorme a tenere gli occhi aperti e mi rendo conto di addormentarmi per poi sobbalzare dopo qualche istante ed ogni mattina mi sento reduce da una notte brava ad Ibiza. Con Catherine non mi ero mai sentita così stanca, probabilmente, dandole il mio latte nel biberon beveva di più.
Tralasciando il fatto che ormai sono uno zombie, avevo iniziato a preoccuparmi che il latte non fosse abbastanza. Ho così chiamato una consulente per l'allattamento privata che è venuta a casa per qualche ora ed è stato davvero utilissimo. Insieme abbiamo controllato che Harvey si attaccasse bene al seno e che prendesse  abbastanza latte durante la poppata. Per fare ciò ha utilizzato una bilancia apposita e lo abbiamo pesato ogni tot minuti durante il pasto: abbiamo così scoperto che il capitano in 20 minuti si scolava ben 100 gr di latte (questo quando aveva circa 2 settimane e mezzo). Insomma il resto era molto chilling e poco drinking. Se Harvey fosse stato il mio unico baby non mi sarebbe importato nulla di ciò: alla fine stare seduta sul divano ad allattarlo non è una gran fatica ma, siccome la casa stava andando in scatafascio e la Toddler urlava in continuo : "stop it Harvey, basta puppi!" la consulente mi ha consigliato di allattarlo circa ogni tre ore dall'inizio della poppata precedente; questo mi lascia circa due ore di libertà perché lui ancora mangia per un'ora o anche più. Da quando ho iniziato ad adottare questo metodo le cose sono andate molto meglio: riesco a pianificare le cose da fare e lui fa pasti veri e propri anziché ciucciare a vuoto per ore. 
La notte è un sempre un terno al lotto: ci sono giorni (rari) in cui tira anche per due ore ed altri in in cui vuole fare il teenager e passare la notte a sbronzarsi di  di latte bevendo ad ogni ora! In queste occasioni mi rendo conto che si concede degli snack anziché un pasto completo (che fortuna eh!?). Io forse dovrei insistere cercando di svegliarlo e farlo mangiare di più ma, letteralmente, crollo dal sonno e lascio perdere.


Routine:
Che cos'è la routine?!? Anche un amante della routine come me deve rassegnarsi al fatto che il primo mese di vita di un baby non contempli alcuna routine. Ovviamente la attendo come si attende il grande amore.


Giochi e attività:
Giochi non pervenuti e la attività del momento, che si ripetono in loop, sono: ciucciare, fare aria, ruttini e vomitini. Insomma il Captain Cuddles sa come intrattenersi!


Punti negativi:
A parte le notti brave e la lentezza nel mangiare per ora niente altro.

Peso:
4.2 kg 


Progressi:
Captain Cuddles ha iniziato a tenere gli occhi aperti sempre più spesso e a scrutare il mondo che lo circonda. È molto curioso ma essendo un capitano non me ne stupisco ;)


Sono totalmente innamorata di Harvey: quando riusciamo a fare il pisolino insieme non riesco a dormire perché mi incanto a guardare la sua boccuccia aperta. 
Avevo vissuto i primi mesi di Catherine presa dall' ansia ed assolutamente impreparata alla maternità. È verissimo, in questo senso, che con il secondo figlio è tutto molto più facile. Già so che il tempo con un neonato scorre in maniera distorta rispetto alla realtà: i mesi che ora sembrano lunghi e insormontabili scorrono veloci e di questi momenti non resterà che un dolce e malinconico ricordo. 


Leggi gli altri update di Harvey qui:


Share:

3 commenti

  1. È sempre emozionante leggerti!Un abbraccio a voi!

    RispondiElimina
  2. Bellissimo questo post. Lui è meraviglioso e tu descrivi in modo ironico ma emozionante lo scorrere del vostro tempo. Bacio

    RispondiElimina
  3. Un tempo infinito direi.. il mio ha tre mesi e mezzo, mi guardo indietro e mi sembra come se fossero passati anni!! Ma ora sembra tutto più semplice e finalmente mi sembra di vedere all'orizzonte un accenno di routine!
    Ti ho incontrata per caso su Instagram, piacere di conoscerti!

    RispondiElimina

I <3 your comments

© Sara and Catherine's tales | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig