1 anno!!!!

Esattamente un anno fa, alle 18.30 nascevi tu piccola Catherine e con te rinascevo un po’ anche io perché diciamocelo: la maternità trasforma nel bene e nel male e chi si era prima non lo si sarà mai più….

Di quelle 39 ore ricordo tutto: che avevo mangiato il pollo arrosto a cena per stare leggera, che ero tranquilla come non mai, che non mi aspettavo minimamente un dolore così forte e che la sola parola cesareo mi provocava un’ansia terribile. 
Sicuramente niente e’ stato come mi aspettavo e tra i tanti imprevisti, non so come ma me la sono cavata: insomma sono viva 😉

Sono passati solo 365 giorni ma a me sembra ne siano passati almeno 3 milioni… sono successe così tante cose: l’allattamento, il tiralatte, lo svezzamento, il Natale, le vacanze, la neve e il caldo, i denti, i primi gattonamenti: insomma quel fagottino minuscolo che non sapevo bene da che parte prendere si e’ trasformato in una bambina bellissima e vivace.

Oggi che i kg della gravidanza si sono smaltiti (starti dietro da mattino a sera e’ la migliore delle palestre) a ricordarmi che per nove mesi sei stata dentro di me, e’ rimasta una cicatrice sorridente ed una pancetta di cui farei volentieri a meno ma, ad ogni modo, sono tracce di te, del tuo passaggio e mi fanno anche un po’ di tenerezza… 
Come intensità l’anno appena passato può essere paragonato a mille anni ma, in equal modo,  e’ stato anche fulmineo: sono stata troppo presa dalla vita per accorgermi che il tempo passava ma non ho nessun rimpianto, provo solo tanta soddisfazione per essere arrivata fin qui quasi da sola.

Indubbiamente e’ stato l’anno più difficile della mia vita: essere mamma e’ un mestiere che si impara giorno per giorno e in cui lo sbaglio e’ necessario per spronarci a fare meglio. 

E’ meraviglioso essere tua madre ed ogni tuo sorriso, ogni tuo progresso cancella ogni fatica…grazie mille Catherine per avermi insegnato ad essere più positiva: ne avevo davvero bisogno. Grazie per avermi scelto e grazie per l’amore che mi insegni ogni giorno.
L’unica cosa che desidero e’ la possibilita’ di vederti crescere serena come lo sei oggi.

L’outfit di Catherine arriva dagli States, lo trovate su Etsy a questo link.
Grazie mille a Lidia per averci regalato questi braccialetti deliziosi (purtroppo Catherune non ha capito che lo deve indossare e non mangiare hahaha) che trovate a questo link.

You may also like

10 commenti

  • Buon compleanno piccola e meravigliosa peste e Congratulazioni alla mamma perché dopo aver letto anche il tuo ultimo post la mia ammirazione nei tuoi confronti é altissima!! Fare tutto da soli non é da tutti e poiché penso che fare la mamma a tempo pieno sia un lavoro durissimo ti stimo ancora di più per la tua capacità di riuscirci a pieni voti!! Ps aspetto un post con gli allestimenti festa!! Sono troppo curiosa! Buoni festeggiamenti!!

  • Innanzitutto tanti auguri alla splendida Catherine ma anche un grandissimo abbraccio e tanti complimenti a te che hai faticato tanto e hai fatto un ottimo lavoro! Ho letto anche il tuo post precedente e sei bravissima a prenderti cura sempre da sola della piccola! Già è dura a prescindere ma stare lontani da casa e dalla proprio famiglia rende tutto molto più difficile! Devi essere fiera di te! Sei una mamma super e Catherine è proprio fortunata!!

Comments are closed.