Catherine’s first Christmas

Questo Natale e’ volato via in un soffio ma ci ha lasciato nel cuore dei ricordi bellissimi che oggi vorrei condividere con voi.

Come da tradizione, abbiamo passato le vacanze in Italia dai miei genitori, che erano in gran fermento per il primo Natale della piccola Catherine.
Un’anno fa avevo un pancino minuscolo, ero piena di paure ed ero ansiosissima di conoscere la piccola tartarughina che portavo in grembo; ancora non sapevamo niente di lei ed il momento in cui le nostre vite si sarebbero incrociate, sembrava ancora lontano anni luce.

La sera della Vigilia abbiamo abbandonato la tradizione della pizzata per essere più flessibili con biberon vari e abbbiamo optato per una cena casalinga.

E’ stato bello ritrovare, a casa di mamma e papa’, lo stesso albero con le stesse decorazioni che io e mia sorella abbiamo rimirato per ore, inginocchiate per terra con i nasini all’insu’, durante la nostra infanzia.

Dopo lunghe ed estenuanti trattative abbiamo convinto  Babbo Natale, a fare una sosta speciale nel  pomeriggio così da permettere a Catherine di scartare i suoi primi regali prima della nanna 😉
Non mi aspettavo si interessasse più di tanto a giochi e pacchetti vari, invece sembrava sotto effetto di droghe pesanti ah ah! Apriva la bocca a mo’ di pesce, agitava gambe e braccia, emetteva gridolini di gioia mentre osservava i suoi primi regali! Ci siamo fatti davvero delle grasse risate! Catherine si stava persino dimenticando di aver fame e infatti, a regali finiti, sono partiti urla stridenti del tipo datemi latte e datemelo adesso!!

Ad un certo punto Catherine era letteralmente sommersa dai regali 🙂

Abbiamo dato qualche pacchettino a Catherine che ha tentato di mangiarseli!!(credo sia ora di iniziare il tanto atteso svezzamento!)

Bambina intenta all’assaggio di regali nr. 1
Bambina intenta all’assaggio di regali nr. 2

Di tutti i regali ricevuti Catherine ha manifestato un debole per la Minnie che da allora la segue in tutte le sue avventure 🙂

Dopo i sorrisi sdentati, i regali aperti e le foto scattate, Catherine e’ andata a dormire mentre la festa e’ continuata per noi grandi che ci siamo abbuffati come se non ci fosse un domani!

Il giorno di Natale lo abbiamo passato da mia sorella che ci ha preparato un pranzo mega (giusto per non perdere il ritmo ah ah), si e’ unita ai festeggiamenti la nostra mitica nonna che sono così’ fortunata ad avere ancora così presente nella mia vita.

Sia alla Vigilia che a Natale, Catherine indossava un bellissimo completino da elfo natalizio che ho acquistato on line sul sito Next, mi piace da matti questo outfit! Peccato non poterlo indossare che per un paio di giorni!!
Io e la mia sorellina <3
Abbiamo trascorso momenti perfetti e mi sono accorta che l’arrivo di Catherine ha sconvolto gli equilibri e le tradizioni a cui ero abituata. Quest’anno tutto si svolgeva in sua funzione e tutti cercavano di non sprecare nemmeno un momento di lei. 
Per la prima volta non mi importava così tanto dei regali (meno male che, comunque, ne ho ricevuti anche io). Per la prima volta mi sono sentita indispensabile. Per la prima volta, sulla via del ritorno, non ho sentito quella nostalgia lacerante che ho sempre provato a causa della lontananza dalla mia famiglia. La mia famiglia mi manca, e’ certo, e niente potrà mai rimpiazzare quel buco che lascia la mancata quotidianità con loro; ma ora capisco che il mio posto e’ qui e, da quando c’e’ lei, non potrebbe esserci posto migliore al mondo.
Spero il vostro Natale sia stato altrettanto magico <3

You may also like

10 commenti

Comments are closed.