La tavola di Halloween feat. the Witch Toddler

Ieri abbiamo organizzato una cena con una coppia di amici a tema “Halloween”, avrei voluto fare una festa vera e propria con alcuni amici dei gruppi gioco, ma tutte le mamme con cui ho stretto amicizia erano in Inghilterra quindi ho lasciato perdere: sara’ per il prossimo anno! Tra l’atro meno male che ho abbandonato l’idea visto che c’e’ un epidemia di varicella in corso al nostro gruppo gioco preferito! Catherine e’ vaccinata ma ci teniamo comunque moooolto lontane: gia’ cosi’ c’e’ da “battere i coperchi” come dicono dalle mie parti, non oso immaginarla con varicella aiutoooooo!!!

Per l’occasione Catherine si e’ trasformata in una piccola strega che, sicuramente, e’ riuscita a spaventare i nostri ospiti con il suo continuo lagnare/urlare. Purtroppo questo melodramma continua da una decina di giorni; denti in eruzione più tosse e raffreddore sono una combinazione MICIDIALE e credo che i nostri amici abbandoneranno l’idea “figli” per un bel po’ ahahaha!!
Mi sono divertita moltissimo o preparare questa tavola: ho utilizzato il bianco e nero per renderla elegante, delle zucche come segnaposto, ragnatele e ragni ovunque, candelabri “vestiti” per l’occasione, rose nere (finte of course) sistemate in barattoli per omogenizzati (p.s. tenetene sempre qualcuno in casa perché si possono riciclare in moltissimi modi!!) e, per finire, un orrendo corvo nero che era davvero brutto haha!! 
Tutte le decorazioni le ho trovate alla Manor e messe da parte per il prossimo anno, tovaglia e runner sono di Ikea mentre i piatti sono della Migros . Con un po’ di fantasia e qualche inspirazione presa su Pinterest e’ stato facile preparare un’allestimento pauroso e d’effetto, la sera con le candele accese rendeva ancora di più ma tra le urla della toddler mi sono dimenticata di scattarne altre! Spero veramente questa lagna finisca perché siamo tutti sull’orlo di una crisi di nervi hahaha!!!
Ora non vedo l’ora di darmi alle decorazioni natalizie!!!! Qui, per fortuna, iniziano a decorare molto prima che in Italia; io non so più resistere anche perché quest’anno voglio cambiare completamente stile: ho detto basta al rosso e si’ ad argento e bianco. Non vedo l’ora di farvi vedere il risultato!

You may also like

6 commenti

Comments are closed.