Le mie decorazioni autunnali 2016

Sono appena arrivata dalla crociera ma, complice un bel sole, non ho resistito e sono subito andata al mercato per comperare i miei amatissimi fiori. Non stavo più nella pelle perché, sbirciando dalle finestre (eh sì qui usano poco le tende e io sono una stalker) avevo visto dei fiori e dei rami perfetti per l’autunno.
Il mercato non mi ha delusa e con 25 euro ho portato a casa rami con bacche e fiori stranissimi: adoro vivere in Olanda perché la cura (quasi maniacale) per l’interior fa sì che io possa sbizzarrirmi nella decorazione della casa.

Anche quest’anno ho voluto puntare su decorazioni semplici ma d’effetto e, sopratutto, ho nuovamente optato per decorazioni vere e non in plastica.
Prima di tutto ho cambiato i cuscini del divano per dare una luce più calda all’ambiente: ho scelto 3 cuscini enormi a stampa tartan di Next e due piccolini color ocra di Blokker.
Ho poi messo via gli accessori bianchi e li ho rimpiazzati con altri dai colori più autunnali: crema, senape, arancio, marrone eccetera.

Sul tavolo ho sistemato un vassoio enorme con uno specchio appoggiato al muro, un vaso con dei rami lunghissimi (non so di cosa siano), la solita giara di biscotti e la lanterna all’interno della quale ho sistemato alcune bacche; due piccole pigne completano l’insieme. Per “addobbare” la vostra casa non dovrete comperare cose nuove: io sostituisco solo i piccoli accessori utilizzando dei colori caldi. Ad esempio la lanterna l’avevo già ma, al suo interno, vi era una candela sola bianca; sostituendola con due di color arancio scuro e inserendo le bacche ho ottenuto una decorazione con una spesa di circa 3 euro!

Sopra la cassettiera ho sistemato il dipinto su legno che ho fatto tre anni fa e che mi piace tantissimo per questa stagione. Ai lati del dipinto ho creato due punti focali: uno con un mini vassoio in rattan di Riviera Maison al cui interno ho appoggiato pigne, bacche, una piccola zucca e una candela di Durance che è ottima (peccato che ora non posso soffrire il suo odore quindi è spesso spenta); sul lato opposto ho utilizzato dei vecchi libri come base d’appoggio per un porta candela, pigne ed, anche qui, una piccola zucca. Il tocco finale l’ho dato sistemando un ramo enorme con bacche rosse nel mio solito vaso di Maison du Monde. Questo è sicuramente il mio angolo preferito al momento.

Sul davanzale, nel vecchio vassoio in rattan, ho sistemato un cestino in filo di metallo al cui interno ho disposto zucche e pigne, un vaso vintage con fiori trovati al mercato per soli 5 euro, la nostra foto del matrimonio ed una candela di Primark che ha un profumo delizioso.

Come vedete non è indispensabile spendere un patrimonio per decorare. Ok io sono fortunata perché qui i fiori costano pochissimo ma, se andrete a passeggio per i boschi, sono certa che troverete rami, foglie e pigne per rendere la vostra casa a prova d’autunno!
Io ho una vera passione per questa stagione: l’aria frizzantina, la ritrovata voglia di tisane e candele, i primi pomeriggi in casa e  le giornate di sole che hanno quella luce magica. Adoro stare in casa e gustarmi questi momenti anche se la Toddler rende tutto molto movimentato 😉

Se vi va di vedere le mie decorazioni dell’anno scorso vi basterà cliccare qui.

You may also like

10 commenti

Comments are closed.