Una giornata da mamma

Le mie giornate da mamma sono sempre moooolto frenetiche e la nostra routine quotidiana varia a seconda degli appuntamenti della toddler (piscina, gruppi gioco, visita alla nuova amichetta e la settimana prossima proveremo anche un laboratorio musicale hahaha!). Ad ogni modo la nostra giornata e’ piu’ o meno come quella che sto per raccontarvi.

Solitamente la sveglia umana squilla tra le sei e le sette con rari episodi in cui (con mia somma gioia) tira fino alle 7.30…il suono della sveglia e’ simile ad un ululato improvviso ed assordante che non concede tregua finche’ non la si tira fuori dal lettino. Segue cambio pannolino (p.s. con gli Huggies anche di tutto il resto perché la pling pling fuoriesce a manetta) e via con l’outfit del giorno.

Dopo essere scese al piano inferiore la prima cosa che faccio e’ mettere a bollire l’acqua del biberon e preparare colazione al nostro amato quadrupede. Catherine nel frattempo si “intrattiene” nel box lagnandosi per la troppa attesa. La sua colazione consiste di latte e biscotti di cui solo il 30% vengono effettivamente ingeriti mentre il restante 70% finisce sul pavimento o in bocca a Pelu’ che, ovviamente, fa il palo al seggiolone (guai a mancare una briciola).
Il lunedì, martedì, giovedì e venerdì mattina mi trasformo in tassista per la businesstoddler e la scarrozzo ai vari appuntamenti…non vi dico lo stress di riuscire a vestirmi e truccarmi con lei che corre per la casa, apre tutti gli sportelli del bagno, mangia dentifricio e sbatte testate. A questo proposito vorrei aprire una parentesi: voi mamme come fate a farvi la doccia? Io ormai la faccio il pomeriggio perché con lei e’ impossibile, si accettano consigli!!
Se stiamo a casa io pulisco e metto in ordine mentre lei sporca e mette in disordine, per farla stare brava le do spesso uno Swiffer e lei spolvera come se non ci fosse un domani. La musica e’ un must e deve essere pop per permetterle di esibirsi nelle sue mosse migliori: molleggi di gambe, mani al cielo ed espressioni gasate sono tipiche di una toddler danzante 🙂
Alle 10 Catherine fa un pisolino di 30 minuti per ricaricarsi e poter iniziare la stessa tiritera, lei vorrebbe dormire di più ma io le sto accorciando il sonnellino altrimenti quando siamo in giro fa delle scenate assurde; inoltre potrebbe benissimo evitare di svegliarsi alle sei haha!

Attività mattutine: spolvero mobili e messa in ordine del divano 😉

Il pranzo lo facciamo tra le 12 e le 12.30, prima lei e poi io mentre lei guarda la santa babytv: si’ le faccio guardare i cartoni tutti i giorni dopo mangiato e anche dopo colazione! Odiatemi pure ma questo mi permette di mangiare (in 5 minuti e con una sola mano mentre con l’atra le do la frutta) e pulire le spanne di cibo spalmato sul tavolo senza urla nelle orecchie e per me e’ mera sopravvivenza.
A volte andiamo a fare la spesa dopo il pisolino e restiamo a pranzo fuori cosi’ da evitare la noia di un’intera mattinata in casa.

Pranzo fuori e giro al vivaio 🙂

Dalle 14.00 alle 16.00 Catherine dorme e io riesco a ritagliarmi un po’ di tempo libero per fare le faccende ma soprattutto per occuparmi del blog, a volte vorrei solo dormire ma evito perché non voglio usare le uniche due ore di relax per dormire 🙂

Alle 16.00 vado a svegliarla e ci prepariamo per uscire o per ricevere la sua amichetta. Nei pomeriggi piovosi andiamo ad un aerea giochi coperta dove la toddler consuma un sacco di calorie sul tappeto elastico.

Merenda tra toddler 🙂

Alle 19.00 cena, un po’ di cartoni (sono la madre peggiore dell’anno haha) bagnetto e nanna alle 20.30. Abbiamo sempre messo Catherine a letto a quest’ora cosi’ da riuscirci a ritagliare un po’ di

relax io e mio marito (che non c’e’ mai uff). Qui tutti i bimbi vanno a letto prestissimo e Charles mi dice sempre che in Olanda li mettono a dormire alle 19.00!!! Questa e’ una scelta che abbiamo fatto e che comporta anche dei sacrifici: non facciamo mai tardi la sera per non scombussolare l’orologio biologico del Panda (ah si’, ha un nuovo soprannome). Per noi questo metodo funziona bene e qui tutti cenano alle 18.00 quindi i ristoranti sono gia’ aperti a quell’ora e possiamo persino cenare fuori 🙂

Toelettatura serale

Alle 22.30 latte della buonanotte e buonanotte anche a me! La notte e’ sempre un terno a lotto spesso interrotta da risvegli vari ma dormiamo quindi non possiamo lamentarci!

A nanna!

You may also like

7 commenti

  • Sono italiana come te, quindi so che mi perdonerai la demenza della domanda: ma se nei paesi nordici mettono i figli a nanna alle 19, come fanno a non svegliarsi alle 6? cioè.. noi "bimbi" italiani andando a letto alle 20.30/21 (ricordi di quand'ero piccina..) ci (ok, MI ^^) svegliavamo alle 7 con le pile stracariche .. fossi andata a letto prima avrei iniziato a stressare moooolto prima ancora XD
    L'abitudine di cenare presto credo di averla capita: fa buio presto, si anticipa tutto e la mattina ci si alza prima.. ma i bimbi?! Grazie mille e scusa lo sproliloquio! 😛
    Ps. sul come fare la doccia.. a meno che non dovete uscire prima puoi approfittare della mezz'oretta del sonnellino mattutino. Non mi vengono in mente altri suggerimenti ^^'
    Ps2. adorabile il tuo blog! complimenti!

  • Ciao, mi fanno troppo sorridere i tuoi pensieri..sono esattamente gli stessi che ho io.. un misto tra disperazione e rassegnazione raccontati con autoironia 🙂
    Il mio toddler passa metà della notte scoperto..potrei ricoprirlo 100 volte che lui per 100 volte si scoprirebbe. Ho visto che tu hai ovviato con un sacco nanna.. ma i piedini sono fuori? e lei non è infastidita perchè si sente fasciata e un pò limitata nei movimenti?
    Se hai tempo e voglia, ti andrebbe di condividere anche le pappe che prepari per Cath? A me viene l'ansia tutte le volte che devo preparargli da mangiare perchè tra mancanza di tempo e il desiderio di fargli sempre qualcosa di diverso e completo…ho esaurito tutti i miei spunti!
    Grazieee
    Linda

  • Ciao Sara, complimenti per il tuo blog!! Non riuscivo a staccare avrei letto tutte le tales ma devo andare a preparare la cena per me e mio marito..!! Io ho un bimbo di quasi 9 mesi e anche noi abbiamo un amico peloso e la mia domanda e' proprio riguardo il vostro Pelu'. Quando riesci a trovare il tempo per le passeggiate con lui? P.S. Anch'io ho iniziato a fare la doccia di pomeriggio..!! A presto Buona serata!! Baci a Catherine

Comments are closed.