Un paradiso fatto di fiori: i giardini di Keukenhof

Per un amante dei fiori e della fotografia come me il parco botanico di Keukhenof equivale ad un vero e proprio paradiso terrestre.
Purtroppo, al momento, questo meraviglioso parco è chiuso e non riaprirà fino a marzo prossimo: i giardini sono aperti solo per circa due mesi l’anno, nel periodo di massima fioritura dei tulipani. Detto ciò non potevo non mostrarvi parte delle centinaia di foto scattate in questo posto cosi’ speciale (p.s. preparatevi ad uno spamming massiccio su Instagram!).

I giardini di Keukhenof si trovano a circa 40 km da Amsterdam nella cittadina di Lisse, poco distante da qui si trova Nordwijk: una carinissima località di marche merita sicuramente una sosta!
Il parco si estende per ben 32 ettari e quest’anno conteneva vantava circa 7 milioni di bulbi e 800 specie di tulipani! Bhè l’avevo detto che è un paradiso o no?!

Catherine si è divertita un sacco perché poteva camminare ovunque senza pericoli, ok a parte qualche tentativo di tuffo in laghetti e ruscelli vari! Siccome l’accesso ai cani è permesso ovunque tranne che nei padiglioni espositivi, anche le narici canine di Pelù hanno potuto godere di profumini deliziosi ;). Come noterete dalle foto, nel parco non si trovano solo tulipani ma tantissimi altri tipi di fiori: i giacinti, con il loro inconfondibile profumo, erano tra i miei preferiti.
Il parco è enorme e diventa affollato già al mattino quindi è meglio acquistare i biglietti su internet la sera prima e recarcisi all’orario di apertura per evitare code e per poter far foto in libertà: dopo diventa quasi impossibile fare foto senza estranei con selfie stick al seguito 😉

Abbiamo passato la mattinata camminando senza meta per poi soffermarci nell’area “zoo” o petting farm come la chiamano gli inglesi. Qui Catherine ha potuto dar da mangiare alle caprette riempiendole di pacche amichevole e di baci! Eh sì la toddler ama gli animali e manda baci a tutti (fortunatamente le capre le ha baciate da lontano ma Pelù la bacia proprio, eh vabbè tanto sono anticorpi no??). Si è molto rattristata quando le capre hanno deciso di andare a rinchiudersi nella casetta delle galline (chissà come mai) e non uscire più haha! In compenso non si è fatta prendere dallo sconforto e si è messa a chiacchierare proprio con quest’ultime. Vi confesso che io ho il terrore di galline e volatili vari quindi ho passato un brutto quarto d’ora 😉 ma cosa non si fa per i propri figli!?

Dopo aver salutato tutti gli animali siamo andati a far pranzo al bar vicino all’area gioco di Miffy che era adorabile!!!! Abbiamo mangiato i poffertjes ovvero i pancake olandesi che qui si mangiano anche a pranzo e costituiscono un vero e proprio pasto (adoro questa nazione haha!). Catherine ha preso il suo primo kid-menu ed era super contenta di avere una scatola piena di cosine tutte per lei. Dopodiché è andata a far danni al parco gioco e, successivamente, abbiamo ripreso il nostro tour dirigendoci verso il mulino a vento che è un’altro punto forte di questo luogo incantato. 
Dal parco è possibile ammirare gli immensi campi di tulipani: un mare di colori ed uno paesaggio mozzafiato impossibile da scordare.

Questi giardini per me raffigurano la bellezza pura e sono felicissima di averli visitati: una giornata al Keukenhof mi ha ricordato quanta meraviglia e quanto stupore possa contenere la natura. Vi consiglio assolutamente di andarci il prossimo anno se Amsterdam rientra nelle vostre possibili mete; i giardini riapriranno dal 23 marzo al 21 maggio 2017. Vi lascio anche il link qui sotto per info varie!

You may also like

1 commento

Comments are closed.