Un semplice Natale londinese

Questo Natale è stato uno dei più lenti, più rilassati e più gratificanti di sempre. Abbiamo deciso di rimanere a Londra ed evitare lo stress di voli, valige infinite e mezzi traslochi formato mini.  Non vi nascondo che la mia famiglia mi è mancata tantissimo: il Natale senza di loro sarà, sempre, un po’ dolce/amaro ma, allo stesso tempo, sono felice di cominciare ad avere piccole tradizioni solo nostre.

E’ stato il primo Natale consapevole di Catherine e, viverlo attraverso le sue emozioni, ha reso tutto più magico. L’attesa, le canzoncine natalizie cantate a squarciagola, I biscotti e le carote mangiate al buio la vigilia…tutto è stato meravigliosamente adorabile.

Quando la Toddler ha visto i regali sotto l’albero ha esclamato: “WOW!” ed è corsa verso l’albero. Sì, abbiamo fatto molti regali e sono che ci sono pareri discordanti a rigurado. Vi assicuro che io ne ho sempre ricevuti tanti e non sono assolutamente viziata ma, al contrario, provo un enorme gratitudine per ciò che la vita mi ha donato. Catherine aveva gli occhi che le brillavano quando ha visto che Babbo Natale aveva esaudito le sue richieste portatondole sia Shimmer and Shine che un cofanetto musicale che chiedeva da tanto.

Per Harvey l’attrazione principale sono stati i nastri e la carta: ha cercato di mangiarne senza sosta nonostante i nostri “richiami”!

La mattinata è trascorsa aprendo regali e mangiando croissant. Abbiamo pranzato con uova alla coq per tenerci spazio per la cena che, da quasi inglesi, abbiamo preparato per le 6. Vi confesso che la maggior parte delle pietanze non era fatta in casa (lo sapete che la cucina non è il mio forte) ma, a mio discapito, ho passato un’ora a preparare la tavola! Vale??

Abbiamo trascorso una giornata casalinga passando dai pigiami ai buffi maglioni natalizi. Tutto è stato così semplice ma così perfetto (ok a parte le tantrum di Catherine ahah).

Un Natale a cui guarderò sempre ci la gratitudine nel cuore. Sebbene io sia una persona che non si accontenta mai, molto ambiziosa e con grandi sogni mi rendo perfettamente conto di quanto sia fortunata ad avere la mia piccola famiglia.

Spero anche voi abbiate passato un Natale davvero speciale, circondate dall’affetto che meritate.

Follow:

Looking for Something?