Harvey’s tales: 2 mesi

 
Allattamento:
Captain Cuddles è certamente un “tetta addicted” ma sta diventando più efficiente. Dopo un periodo di disperazione in cui contemplavo il magico latte in polvere, sembra che le cose siano un pochino migliorate. Sono felicissima di poter allattare esclusivamente anche se non pensavo fosse così faticoso. 
La maggiore difficoltà si presenta durante la poppata del mattino: il latte è troppo veloce e Harvey non sa gestire bene il flusso; ci metto un’ora e mezzo per farlo mangiare e questo complica parecchio le cose. Il mattino qui è una corsa contro il tempo e, presto, dovrei iniziare a portare Catherine a scuola ma così è impossibile. Speriamo che il Capitano migliori ancora un pochino in tal senso, “Go Captain Cuddles go!!”.

Per quanto riguarda la notte Harvey fa ancora tre pasti (a volte anche quattro) e quindi non si dorme molto: non mi resta che sperare in un giorno in cui potrò dormire per più di due ore di fila haha! Ogni sera vado a letto con la vana speranza che magari inizi a dormire un po’ di più ma, verso l’una, puntuale come orologio, il Captain Cuddles mi ricorda che è ora di MANGIARE!!
 
Routine:
Dopo tanta costanza Harvey sembra entrare LENTAMENTE in una routine. Questo per me è importantissimo perché riesco a programmare le giornate in maniera “quasi” sempre efficiente. Noi seguiamo più o meno il metodo Easy di Tracy Hogg e cioè Eat, Activity, Sleep, You che vorrebbe dire tempo libero per la mamma (ahahaha). In realtà il ME time viene trascorso in modalità casalinga frustrata che corre su e giù per le scale per riassettare maniacalmente la casa. Non preoccupatevi però: non lasciamo piangere Harvey, nonostante non sia contro questo metodo e anzi, credo che in alcuni casi funzioni pure, non fa per me perché a sentirlo strillare mi viene troppa ansia e quindi se non dorme lo porto a passeggio. 
 
La sua routine è pressapoco questa:
  • 7.45 circa sveglia e poppata eterna che si sa quando inizia ma non si sa quando finisce.
  • Pisolino in casa mentre faccio colazione della durata di circa 20 minuti dopodiché SI DEVE USCIRE.
  • Passeggiata mattutina 
  • 11.15 poppata 
  • Pisolino a casa
  • 14.30 poppata
  • Passeggiata pomeridiana 
  • 18 poppata
  • Bagnetto e routine nanna 
  • 19.30 a nanna!
  • 22.00 poppata
  • tra l’1.30 e le 3.30 poppata
  • 4.30/5 poppata e si ricomincia!
Questi orari sono molto APPROSSIMATIVI ma abbiamo messo giù una specie di routine che adattasse anche agli orari di Catherine. 
 
Attività e giochi :
Il mio Harvey ha iniziato a fare dei sorrisoni che mi fanno sciogliere il cuore, inoltre fa dei versetti adorabili: io me lo mangerei di baci! Il mitico capitano ha iniziato anche ad interagire con la mitica sorella Toddler che vuole sempre accudirlo: sono proprio innamorati questi due. Peccato che la Toddler porti a casa i peggior germi dall’asilo e io sono sempre in ansia che Harvey si ammali.
 
Aspetti Negativi:
Voglio dormire!! Harvey fa una bella tirata dalle 19.30 alle 22.30 e poi basta; ogni tre ore sente il richiamo della tetta. Mi ritengo già fortunata perché almeno 4/5 ore a notte (non consecutive) riesco a dormire ma quando sento le altre mamme dirmi che i loro babies tirano 5/6 ore l’invidia (buona eh) si insinua dispettosa. Insomma 6 ore mi sembrano il paradiso ahahaha.
 
Peso:

 

4.8 kg
Leggi gli altri update di Harvey qui:
 

You may also like