Un soggiorno parigino all’Hotel Monge

Se una fuga romantica a Parigi è nei vostri programmi e cercate un hotel raffinato in una location centrale, ho il posto che fa per voi. Situato nel quartiere Latino: uno dei più antichi di Parigi, l’Hotel Monge è il un rifugio perfetto per rilassarvi dopo le lunghe passeggiate parigine. 

Gi interni dell’Hotel Monge, originariamente, erano stati creati da Marie-Agnès Louboutin e Patrice Henry ed hanno subito una ristrutturazione completa nel 2016. Tutti gli interni sono stati rivistati  in chiave moderna seppur conservando e valorizzando l’antico charme di questa residenza. Stanze luminose, parquet in stile ungherese, camini in marmo di Carrara e tappezzerie tropicali disegnate dalla Maison Deyrolle fanno dell’Hotel Monge una perfetta casa parigina in cui crogiolarsi nella vera essenza dello stile parigino. 

HOTELMONGE.saraandcatherinestales (11 of 21)
HOTELMONGE.saraandcatherinestales (9 of 21)
HOTELMONGE.saraandcatherinestales (12 of 21)

Siamo stati in questo hotel per due notti e non volevamo più andare via: la nostra stanza era meravigliosa e curata nei  mini dettagli. Ho adorato la tappezzeria con i pappagalli e Catherine era ossessionata dalle lucine nella doccia che, a dir suo, erano diamanti 😉

Anche la zona lounge era arredata divinamente, giudicate voi dalle foto: a me è venuta voglia di riarredare il mio soggiorno nello stesso stile!

L’area per la colazione si trasformava ogni sera in un vero e proprio bar, offrendo una vasta selezione di aperitif, digestivi, vini, champagne e bevande non alcoliche. Qui gli ospiti dell’hotel potevano sorseggiare il loro drink preferito vicino al camino circondati da un atmosfera meravigliosa. La cosa che ci ha colpiti tantissimo è stata anche la loro vineria automatica, avete capito bene: musica per le mie orecchie!

La colazione era abbondante e gustosa con una scelta ampissima di alimenti dolci e salati. Il duo ha apprezzato molto il dispenser dei cereali: credo, infatti, che Catherine si sia nutrita esclusivamente di quelli durate la vacanza ;). Continuavano imperterriti a riempirsi le ciotole coperti da briciole di croissants haha!

Dall’hotel Monge si possono raggiungere a piedi un sacco di attrazioni turistiche: la cattedrale di Notre Dame, l’Île de la Cité, i Jardin des Plantes e i Jardin du Luxembourg. Insomma vanta una posizione davvero centrale. Il mio consiglio principale per Parigi è di CAMMINARE! La città è così meravigliosa che vi sorprenderà ad ogni angolo.

HOTELMONGE.saraandcatherinestales (20 of 21)
HOTELMONGE.saraandcatherinestales (18 of 21)
HOTELMONGE.saraandcatherinestales (19 of 21)
HOTELMONGE.saraandcatherinestales (17 of 21)

L’hotel Monge dispone anche di una stanza per massaggio e di un hamman che può essere prenotato privatamente ed è a disposizione dei clienti. Noi, causa bimbi, non abbiamo potuto approfittarne ma, senz’altro, questo aggiunge punti al fascino dell’hotel.

Insomma vi consiglierei sicuramente una vacanza qui e io ci vorrei tanto tornare in estate!

HOTELMONGE.saraandcatherinestales (6 of 21)
HOTELMONGE.saraandcatherinestales (1 of 21)
HOTELMONGE.saraandcatherinestales (3 of 21)
HOTELMONGE.saraandcatherinestales (7 of 21)

– Post in collaboration with Hotel Monge; all opinions are mine —

Follow:

Looking for Something?