Le mie colline: 5 giorni tra le Langhe e il Roero

C’è un posto che ho chiamato casa per 26 anni, un luogo in cui le colline ospitano filari di vite che si inerpicano per chilometri e chilometri; un posto bellissimo che ho saputo apprezzare appieno solo dopo essermelo lasciata alle spalle.

Ora ritornarci è sempre dolce/amaro: racchiude così tanti ricordi belli e brutti e, nell’aria, si respira una familiarità che a Londra non respiro più.  Sono felice a Londra, lo sapete, ma condividere la quotidianità più banale, insieme alla mia famiglia mi manca, tanto.

Serralunga d'AlbaSerralunga d'Alba
Serralunga d'AlbaSerralunga d'Alba

Sono tornata tra le mie colline (perchè un po’ mie le sentirò sempre) dopo un anno. Un anno lunghissimo e durissimo, in cui ho perso mia nonna e quasi perso mio papà. Potete immaginare quante emozioni questo rincontrarsi abbia suscitato. Ci siamo tutti resi conto di quanto sia importante abbracciarsi farlo spesso e farlo con intenzione.

Essere expat quando una persona vicina a te sta male è una tortura: ti fa sentire inutile e tutto si ingigantisce dentro la tua testa. 

Per fortuna mio papà sta meglio e, sebbene la situazione sia delicata, abbiamo scelto di essere positivi e di fare tesoro di tutto il tempo che avremo insieme.

Sono stata in Piemonte solo 5 giorni, ma sono stati giorni così intensi che sono passati in un soffio

Abbiamo voluto goderceli al massimo e, per questo, ho completamente abbandonato ogni routine (io sono maniaca della routine) e abbiamo fatto tantissime cose. Se vedere posti magnifici è stato bello, la cosa meravigliosa è stata vederli insieme. 

Ho assaporato l’unico tramonto dell’estate con i bambini, mangiato cosa volevamo quando volevamo, fatto il bagno in piscina senza preoccuparmi che i miei cappelli di bagnassero trasformandomi in una “simil capretta” ahaha. 

Insomma ce la siamo goduta tutta, certo tutto questo ha avuto qualche intoppo: i bambini amano la loro routine ma ne è valsa la pena. 

langheeroero.saraandcatherinestales (20 of 40)
langheeroero.saraandcatherinestales (21 of 40)

Se avete intenzione di visitare le Langhe e il Roero (non posso che consigliarvelo) ho qualche suggerimento per voi, ecco una lista delle cose che abbiamo fatto. Mi raccomando non dimenticate di noleggiare una macchina: è indispensabile per visitare tutti i meravigliosi paesini e godere di panorami mozzafiato.

langheeroero.saraandcatherinestales (1 of 40)
Piazza del Duomo, AlbaPiazza del Duomo, Alba
CASTELLO DI GRINZANE CAVOURCASTELLO DI GRINZANE CAVOUR
langheeroero.saraandcatherinestales (7 of 40)
TENUTA DI FONTANAFREDDATENUTA DI FONTANAFREDDA
TENUTA DI FONTANAFREDDATENUTA DI FONTANAFREDDA
langheeroero.saraandcatherinestales (8 of 40)
langheeroero.saraandcatherinestales (40 of 40)
langheeroero.saraandcatherinestales (34 of 40)

ECCO COSA ABBIAMO FATTO:

MANGIARE, MANGIARE E ANCORA MANGIARE

Il cibo è delizioso in Piemonte e non ne avrete mai abbastanza. Noi abbiamo provato questi posti: 

  • LA PIOLA ALBA:

Uno dei nostri preferiti, ci torniamo sempre per il loro fantastico vitello tonnato.

  • VINCAFE’ ALBA:

Lo trovate nella via principale, Via Maestra come la chiamano gli albesi. Offre cibo tradizionale ed è perfetto per l’aperitivo. 

  • TRATTORIA TRE RII MONTEU ROERO:

Questo è un ristorante conosciuto solo da “gente del posto” il decor è molto “vintage”, l’atmosfera è famigliare è la cucina è tradizionale. E’ perfetto per un buon pranzo.

DATEVI AL VINO

(Senza esagerare, ovviamente!)

Siete nella regione dei vigneti e dovete favorire! E’ proprio qui che nascono vini importanti come il Barolo, il Barbaresco, il Nebbiolo molti altri.

Potete visitare numerose cantine vitivinicole ed è un’attività davvero interessate da fare.

Noi abbiamo avuto la fortuna di visitare una delle aziende agricole più belle (se non la più bella) del territorio: Cascina Chicco che si trova a Canale. Una città piccolissima dove sono cresciuta. 

Le origini di questo posto risalgono al 1950 e, visitando questa cantina, vi renderete conto di quanto il passato sia un patrimonio importante per questa famiglia e di quanto sia esso intrecciato al futuro.  

Passeggiando per le loro gallerie sotterranee che, nel punto più profondo scendono di 28 metri, respirerete un aria umida che sa di mosto e dove, l’attenzione per i dettagli, parla di una passione profonda. E’ qui che, parte del vino, riposa, anche per anni, fino al momento giusto per essere assaporato. 

Se vorrete visitare questo posto meraviglioso dovrete prenotare la vostra visita qui. Persino Catherine era molto interessata!

CASCINA CHICCO, CANALECASCINA CHICCO, CANALE
CASCINA CHICCO, CANALECASCINA CHICCO, CANALE
CASCINA CHICCO, CANALECASCINA CHICCO, CANALE
CASCINA CHICCO, CANALECASCINA CHICCO, CANALE
CASCINA CHICCO, CANALECASCINA CHICCO, CANALE
CASCINA CHICCO, CANALECASCINA CHICCO, CANALE
CASCINA CHICCO, CANALECASCINA CHICCO, CANALE

PERDETEVI TRA I PAESI DELLE LANGHE E DEL ROERO:

Ci sono tantissimi paesini che vale la pena visitare: Barolo, Barbaresco, Manforte d’Alba, Grinzane e la lista è davvero infinita!!  

Noi siamo stati al castello di Grinzate Cavour e nella tenuta di Fontanafredda a Serralunga d’Alba. Ci siamo poi goduti una giornata in piscina all’agriturismo “Brusalino” a Mango. Un posto meraviglioso: guardate le foto e giudicate voi. Una vista davvero magica!!

Questo è tutto, per ora, se visitate questo territorio bellissimo che è anche parte dell’Unesco, fatemelo sapere, mi raccomando!!

AGRITURISMO BRUSALINO, MANGOAGRITURISMO BRUSALINO, MANGO
AGRITURISMO BRUSALINO, MANGOAGRITURISMO BRUSALINO, MANGO
AGRITURISMO BRUSALINO, MANGOAGRITURISMO BRUSALINO, MANGO

AGRITURISMO BRUSALINO, MANGOAGRITURISMO BRUSALINO, MANGO
AGRITURISMO BRUSALINO, MANGOAGRITURISMO BRUSALINO, MANGO
AGRITURISMO BRUSALINO, MANGOAGRITURISMO BRUSALINO, MANGO
AGRITURISMO BRUSALINO, MANGOAGRITURISMO BRUSALINO, MANGO
AGRITURISMO BRUSALINO, MANGOAGRITURISMO BRUSALINO, MANGO
langheeroero.saraandcatherinestales (36 of 40)
langheeroero.saraandcatherinestales (35 of 40)
langheeroero.saraandcatherinestales (31 of 40)

SHOP MY STYLE 

Follow:

Looking for Something?